Ordinanze e divieti per l'Olbia Tattoo Show e il Jova Beach Party

 (foto: OlbiaNotizie)
(foto: OlbiaNotizie)
OLBIA. Prosegue il calendario dei grandi eventi programmati dall’amministrazione comunale per questo mese di luglio. Da venerdì 19 a martedì 23 si terrà l’Olbia Tattoo Show 2019, che include il concerto di Mahmood e Subsonica domenica alle ore 22.00 presso il Molo Brin. Martedì 23 luglio, a partire dalle ore 16.00 presso il Molo 1 Bis situato all’Isola Bianca, prenderà il via il Jova Beach Party.

«Siamo felici di ospitare queste manifestazioni che, siamo certi, richiameranno un numero significativo di persone nella nostra città. – afferma il sindaco Settimo Nizzi – La sicurezza è sempre un aspetto fondamentale, per questo chiediamo di osservare con attenzione le ordinanze relative alla detenzione, consumo, vendita e somministrazione d bevande. Le bottiglie ed altri contenitori possono trasformarsi in oggetti contundenti, per questo sono vietati durante queste giornate. Inoltre, in questo modo, sarà più facile garantire il decoro della città: non potendo detenerli, anche i meno “attenti” alle regole del vivere civile, non li abbandoneranno lungo le strade ed i luoghi pubblici». L’ordinanza odierna n. 38 si riferisce all’Olbia Tattoo Show e vieta, nelle giornate dal 19 al 23 luglio, nelle aree del molo Benedetto Brin, piazza Elena di Gallura parco dei giardinetti (di fronte al Museo Archeologico), Museo Archeologico e tutte le aree interessate dalla manifestazione e dagli eventi collaterali, la detenzione e vendita per asporto (sia in forma fissa che ambulante, inclusi i distributori automatici) di bevande contenute in bottiglie di vetro, di plastica, in contenitori tetra brick e lattine. La detenzione e la vendita di bevande dovranno essere limitate a bicchieri di carta o materiale compostabile. L’ordinanza odierna n. 39 si riferisce al Jova Beach Party ed ordina quanto contenuto sopra, in questo caso nell’area Lungomare Isola Bianca dalle ore 14.00 del 23 luglio e fino alla fine della manifestazione.

Ecco le due ordinanze:

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: OlbiaNotizie)
ANSO