Il figlio di Grillo indagato per "violenza sessuale"a Porto Cervo, indaga la procura di Tempio

OLBIA. Ciro Grillo, 19enne, figlio del noto comico Beppe è indagato presso il tribunale di Tempio Pausania per una presunta "violenza sessuale" di gruppo che si sarebbe verificato nella villa di proprietà a Porto Cervo. La vicenda è raccontata dalla Stampa e dal Secolo XIX che evidenzia come la difesa del giovane sostenga che si sia trattato di un rapporto consenziente. L'accusa di una giovane modella svedese, di circa vent'anni è invece quella di stupro. I ragazzi indagati sono stati ascoltati, ieri, dal magistrato titolare dell'inchiesta Laura Bassani. In azione anche i carabinieri che avrebero perquisito le abitazioni dei giovani a Milano e sequestrato un video che racconterebbe proprio quello che è successo quella sera.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO