Tutto pronto per il 2° Rally Storico Costa Smeralda, lunedì ad Arzachena la presentazione

OLBIA. Mancano ancora quattro giorni alla chiusura delle iscrizioni e già sono pervenute in buon numero le adesioni al 2° Rally Storico Costa Smeralda e alle abbinate regolarità sport e a media, e tra queste ne spiccano alcune provenienti da Spagna e Germania a conferma dell'internazionalità della manifestazione organizzata dall’Automobil Club Sassari, con la partnership della Regione Sardegna, di Aci Storico, dell’Automobile Club d’Italia, oltre che del Comune di Arzachena, del Consorzio Costa Smeralda, della Camera di Commercio e della Marriott; confermata anche la partnership con Mirtò che sarà presente al Molo Vecchio di Porto Cervo, nel Villaggio Sardegna ideato per promuovere la regione e le sue peculiarità durante le due giornate clou dell'evento: venerdì 18 e sabato 19 ottobre prossimi.

Come previsto dal regolamento, sarà lunedì 14 ottobre la data di chiusura delle iscrizioni, giorno in cui è stata programmata anche la conferenza di presentazione della manifestazione alla stampa, alle autorità e ai sostenitori, con la Sala Consiliare del Comune di Arzachena ad ospitare l'evento fissato per le ore 11 e al quale sono invitati a partecipare autorità, addetti ai lavori ed appassionati. Da quando si sono aperte le iscrizioni, come conferma il Presidente di ACI Sassari Giulio Pes di San Vittorio, sono già numerose le prenotazioni negli alberghi convenzionati ed anche quelle dei traghetti stanno confermando l'interesse per la manifestazione che porterà sulle prove speciali della Gallura i protagonisti del Trofeo Nazionale Rally della quarta zona, oltre a quelli dell'avvincente Trofeo A112 Abarth Yokohama e gli specialisti della regolarità a media che al Costa Smeralda si sfideranno nella gara decisiva del Campionato Italiano.
Oltre ad alcuni nomi noti del panorama dei rally storici e della regolarità, spiccano anche quelli di Maurizio Verini che conferma la presenza anche quest'anno e di Mauro Pregliasco al quale è stato assegnato il ruolo di apripista.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO