Questa sera alle 20.30 la Dinamo in campo contro la Virtus Roma

OLBIA. La Dinamo Banco di Sardegna è pronta al secondo impegno casalingo consecutivo: questa sera, alle 20:30, sarà alzata la palla a due dell’anticipo della 7°giornata di campionato. Avversario designato è la Virtus Roma di coach Piero Bucchi, al ritorno nella massima serie dopo quattro anni di assenza: i capitolini arrivano in Sardegna con tre vittorie nelle ultime quattro partite. Per gli uomini di coach Gianmarco Pozzecco l’obiettivo è proseguire la striscia aperta a Cantù, tenendo alto il focus dopo la vittoria in coppa di mercoledì.
“Credo che Roma sia una delle squadre che nella partita singola è più pericolosa _ha sottolineato alla vigilia del match coach Pozzecco_ e può mettere in difficoltà squadre di alta caratura come Milano e Venezia. Questo perché ha due giocatori straordinari in ruoli chiave come Dyson e Jefferson: noi dovremo essere bravi a contenerli e metterli in difficoltà, limitandoli, dal canto nostro dobbiamo continuare il percorso di crescita che abbiamo intrapreso”.

Virtus Roma. Al ritorno dopo quattro anni in serie A, la Virtus Roma è pronta a giocarsi la stagione con un roster competitivo e affamato. In panchina c’è Piero Bucchi, deus ex machina della promozione nella passata stagione, che orchestra un mix di giocatori italiani e stranieri, tra cui alcune pedine ben conosciute nel campionato italiano come l’ex di giornata Jerome Dyson, protagonista del triplete isolano della stagione 2014-2015. Al regista originario del Maryland si affiancano le guardie Tomas Kynslink, lo scorso anno a Venezia, Micharl Moore e William Farley. L’ala è William Buford, al debutto nel nostro campionato, che nella passata stagione in Grecia ha chiuso con 10 punti e 3.3 rimbalzi di media mentre nel pitturato c’è l’ex Cantù Jefferson a dominare a rimbalzo. Il centro canturino ha chiuso la passata stagione con 18 punti e 8.7 rimbalzi di media: nella coppia Dyson-Jefferson c’è il fulcro della pericolosità offensiva virtusina. Dalla panchina coach Bucchi può contare sulla solidità di giocatori italiani di esperienza, come l’ex Cagliari Roberto Rullo e Giovanni Pini mentre l’arma in più è Amar Alibegovic considerato tra le sorprese di questa stagione che sta dimostrando personalità e concretezza, diventando un fattore nelle sfide dei giallorossi. Il giocatore classe 1995 si è guadagnato un posto in quintetto. Roma arriva in Sardegna con tre vittorie nelle ultime quattro partita: nell’ultima sfida in casa i capitolini hanno tenuto testa a Milano conducendo anche di 16, cedendo poi nell’ultima frazione alle scarpette rosse.
Biglietteria. C’è ancora disponibilità per assistere alla sfida di questa sera: la biglietteria sarà aperta dalle 10 alle 13 e dalle 17 fino all’inizio della partita.
Baby parking. Al costo di 6 euro è disponibile il servizio baby parking a partire da 45 minuti prima dell'inizio della partita. Maggiori informazioni allo 079280068 o presso il Dinamo Store di via Nenni dove è possibile pagare la quota.
Food & Beverage. Durante le partite casalinghe nei settori A, B e C del PalaSerradimigni sono presenti i corner Food&Beverage con i banchetti ristoro: gli esclusivi Hot Dog Oscar Mayer, pizzette, spianatine farcite, bibite e birra e tanti snack. Il servizio è attivo a partire dall’apertura dei cancelli fino alla mezz’ora successiva alla fine della partita.
Diretta in Club House a Cagliari. A Cagliari, nella location di viale Bonaria 33, sarà possibile guardare in diretta tv il match. Per 15 € primo, secondo e contorno con 0,20 o calice di vino. Per info e prenotazioni è possibile contattare lo 0707516415.
Cena in Club House. L’appuntamento nel post partita è fissato nella Club House di via Nenni a Sassari per vivere il terzo tempo di Dinamo-Roma in un ambiente unico. E' possibile gustare la cena, info e prenotazioni allo 079275075.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO