Federbalneari esulta per il nulla osta alle estensioni delle concesisoni a Palau e Golfo Aranci

OLBIA. Esulta Federbalneari Sardegna, dopo aver trattato per mesi tecnicamente la materia Demaniale con I comuni sardi che iniziano a rilasciare l’ok per le prime Estensioni dei titoli. Partendo dal Nord Sardegna. Golfo Aranci e Palau hanno emanato il loro nulla osta alle estensioni dei titoli fino al 2033. Famiglie Sarde tutelate dunque.

“ Ci teniamo a precisare che tutto questo non è solo il successo di Federbalneari sardegna e del lavoro del nostro Segretario Regionale Claudio Maurelli”, afferma il Presidente Regionale Mario Isoni, “ma di tutti quei Comuni che lavorano solo e soltanto per la collettività e che appena hanno avuto certezza della Legge Nazionale 145/2018 si sono adoperati e ci hanno contattato per completare la documentazione di rilascio delle Estensioni dei Titoli Concessori.
Ringraziamo in primis il Comune di Golfo Aranci che ha compreso l’Importanza di Tutelare le Famiglie di Golfo Aranci che lavorano da anni nel dare servizi alle Migliaia di Turisti che approdano in Sardegna. Se però da un lato esultiamo per i successi ottenuti, nati dalla grande collaborazione tra Federbalneari Italia (parte dello staff interparlamentare oggi) con la quale abbiamo redatto la corretta modulistica di Estensione dei Titoli permettendo una facile attuazione da parte dei primi Comuni Costieri, dall’altra abbiamo potuto constatare la confusione e la poca competenza tecnica di Sindacati Regionali vari, che non sono presenti alle Audizioni Regionali che seguiamo solo noi come Federbalneari Sardegna in collaborazione con Fiba Sardegna assieme a tutti i Consiglieri Regionali, che ringraziamo, per la grande apertura nella risoluzione dei Problemi dei Balneari Sardi. È notizia di ieri che grazie alla collaborazione attiva con alcuni Consiglieri Regionali di Maggioranza, siamo orgogliosi di esser riusciti a far inserire in maniera Ufficiale nella Ordinanza Regionale la non rimozione dei chioschi dalle spiagge per il 2020 (comma 682 della Legge 145/2018). Ringrazio personalmente il Consigliere Dario Giagoni per la collaborazione attiva e la presenza in questi momenti complessi. Questa operazione ha permesso di tutelare tutte quelle concessioni in grandi difficoltà economiche oggi in Sardegna.
Ora la battaglia si sposta sulla Definitiva Circolare Regionale che dia delle linee di indirizzo a tutti quei comuni che non siamo riusciti a gestire in maniera diretta, atta a procedere con l’estensione dei Titoli Concessori fino al 2033 per tutti I concessionari rimasti. Chiediamo altresi a tutti i concessionari regionali, al di là dei colori politici che non ci interessano in quanto Federazione Regionale Tecnica sul Demanio e Autonoma, di contattarci direttamente alla segreteria Regionale 3290170940 per poter aiutare loro nel protocollare un documento funzionale e redatto tecnicamente per l’ottenimento della Estensione del Titolo Concessorio come avvenuto in questi primi Comuni della Sardegna. La strada è segnata, continuiamo con più forza di prima. Grazie a tutti”
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO