Preoccupazione sul passaggio Auchan/Conad, i consiglieri del Pd presentano interpellanza

OLBIA. I consiglieri del partito democratico hanno presentato una interpellanza in merito alla delicata questione del passaggio di proprietà da Auchan alla Conad che vede al centro la preoccupazione dei lavoratori attualmente impiegati nelle strutture sarde.

Interpellanza MELONI, COMANDINI, GANAU, CORRIAS, DERIU, MORICONI, PIANO, PISCEDDA,  sulla cessione degli ipermercati Auchan al colosso della grande distribuzione italiana Conad e sugli eventuali effetti negativi sull'occupazione e sui diritti del personale.

I sottoscritti,
premesso che:
- la Conad, colosso italiano della grande distribuzione, ha acquisito dalla francese Auchan la catena di superstore gestiti in Italia da quest'ultima;
- la notizia, di per sé positiva, nasconde tuttavia delle pericolose insidie dovute all'incertezza sulla tutela dei livelli occupazionali e sulla salvaguardia dei diritti acquisiti dai lavoratori;
- il gruppo Auchan, si rammenta, possiede in Italia 46 ipermercati e oltre 1500 supermercati e negozi di prossimità gestiti con altri marchi e vanta una forza lavoro di circa 18.000 dipendenti; In Sardegna, gli ipermercati Auchan sono 4 di cui 2 a Cagliari, uno a Sassari ed uno a Olbia ed impiegano complessivamente circa 738 dipendenti;
- a seguito dello stato di agitazione proclamato dai dipendenti del gruppo Auchan, preoccupati per il loro posto di lavoro, è stato istituito presso il MISE (Ministero dello Sviluppo Economico), un tavolo di confronto per l'analisi della situazione relativa soprattutto ai livelli occupazionali;l



- nel corso della riunione  del 30 ottobre u.s. presso il MISE, l'Azienda Conad ha informato che l’operazione avverrà all’insegna della continuità aziendale e della salvaguardia degli attuali livelli occupazionali. A inoltre stimato che l’intera operazione si concluderà entro il 31 dicembre 2020.  Riguardo i livelli occupazionali, l'Azienda ha comunicato l'intendimento di  mettere in campo tutti gli strumenti per ridurre l’impatto sull’occupazione ricorrendo per eventuali esuberi agli strumenti del pensionamento e prepensionamento, ricollocazione in Conad, cassa integrazione straordinaria, incentivo alla mobilità e accordi o formule con flessibilità per la salvaguardia occupazionale.
considerato che:
- occorre tuttavia non abbassare la guardia soprattutto per la peculiarità del caso Sardegna. Infatti, riguardo la situazione relativa all'ipermercato Auchan di Olbia, che su 7.000 mq di superficie conta 158 dipendenti, alla problematica generale suesposta, se ne aggiunge un'altra assai complessa; pare infatti che, attesa la presenza sul medesimo territorio di un'altra ulteriore struttura di vendita gestita da Conad, l'Autorità Antitrust stia valutando con attenzione la posizione sul mercato che Conad potrebbe ricoprire con l'acquisizione di Auchan,. Nel caso infatti Conad rivestisse una posizione dominante sul mercato della grande distribuzione in quel territorio, tale acquisizione potrebbe non essere autorizzata con evidenti riflessi negativi sull'occupazione. Inoltre, anche qualora l'acquisizione si concludesse  regolarmente, una eventuale successiva riduzione delle superfici di vendita, potrebbe comunque condurre ad una diminuzione dei livelli occupazionali,
- la medesima problematica si pone anche relativamente agli altri ipermercati sardi di Sassari e Cagliari Marconi.  Infatti, l'intenzione dell'Azienda acquirente di ridurre le aree di vendita per uniformarle agli standard abituali Conad (massimo 4.000 mq), e la conseguente eventuale cessione a terzi delle aree commerciali eccedenti potrebbe rappresentare un serio problema occupazionale quantomeno per una parte degli attuali dipendenti;
- l'ipermercato Cagliari Santa Gilla invece, già passato a Conad nella prima fase dell'operazione, considerato che la struttura di vendita sarà interamente gestita da Conad, i circa 200 dipendenti dovrebbero essere al riparo;
chiedono di interpellare il Presidente della Regione e l'Assessore regionale del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale, per conoscere:
se siano a conoscenza della situazione rappresentata e quali siano le azioni che intendano intraprendere per proteggere i lavoratori sardi dai paventati tagli occupazionali conseguenti all'acquisizione del gruppo Auchan da parte del gruppo Conad.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO