Nuovo censimento della popolazione e delle abitazioni nel Comune di Olbia, parte la seconda fase

OLBIA. Ad ottobre è partito il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni che, dal 2018, è diventato annuale. Per la fase Areale, i rilevatori del Comune di Olbia saranno sul campo fino al 13 novembre per censire abitazioni e famiglie, con interviste personali.

«I rilevatori hanno già battuto il territorio ed intervistato tantissime famiglie ma alcune di esse sono abbastanza restie o diffidenti – afferma il Sindaco Settimo Nizzi – .Il censimento è fondamentale per determinare la popolazione legale del Comune e contare la popolazione del territorio. Fornisce i dati di base per intervenire efficacemente sulla soddisfazione dei bisogni delle famiglie, programmare e gestire i servizi sul territorio. È davvero importante che i concittadini collaborino in questo importante processo».

Per la fase da Lista, a partire dalla settimana prossima (anche se la fase è già attiva per la compilazione volontaria dai primi di Ottobre), ci sarà l’apporto sul campo dei rilevatori che andranno a contattare direttamente le famiglie campione, scelte dall’ISTAT.
Le famiglie avranno un ulteriore possibilità di censirsi fino al 13 di Dicembre la fase di auto-compilazione on-line.

Tutte le informazioni rilasciate dalle famiglie devono fare riferimento alla data del 6 ottobre 2019.
La partecipazione al Censimento è un obbligo di legge, la violazione dell’obbligo di risposta prevede una sanzione. Il censimento di chiuderà il 20 Dicembre.

Per ogni informazione e assistenza è possibile contattare:
Centro Comunale di Rilevazione (CCR): 0789/52266 - 52141 – 52291 – 52019, dal lunedi al venerdi, dalle 09:00 alle 13:00 e nelle giornate di lunedi e mercoledi dalle 16:00 alle 18:00
Numero Verde 800 188 802, attivo dal 1 ottobre al 20 dicembre, dalle ore 9 alle ore 21.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO