Incidente di caccia mortale ad Aggius, sequestrati i fucili e indagati i "compagni" di Altea

OLBIA. E’ un atto dovuto fanno sapere dalla Procura. Tutti indagati i compagni di caccia di Andrea Altea, assessore del comune di Aggius, morto dopo esser stato raggiunto da un colpo di fucile partito accidentalmente. Maggiora chiarezza la si avrà in seguito all’esame autoptico in programma oggi a Sassari. A seguire l’indagine il sostituto procuratore della procura Tempio Pausania, Laura Bassani, che ha disposto il sequestro di tutti i fucili per eseguire una perizia al fine di stabilire da quale di questi sia partito il colpo “mortale”.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO