Un ragazzo denunciato per detenzione di cocaina ed eroina ai fini di spaccio nel Nord Sardegna

OLBIA. Nei giorni scorsi, nel centro storico cittadino, personale della Polizia di Stato ha segnalato in stato di libertà un cittadino nigeriano per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
Gli uomini della Squadra Mobile, impegnati in un servizio di prevenzione e repressione del traffico degli stupefacenti, hanno controllato un cittadino nigeriano che, alla loro vista, a bordo di una bicicletta elettrica, ha tentato precipitosamente di allontanarsi.  Il ragazzo è stato prontamente bloccato ed accompagnato per ulteriori accertamenti presso gli Uffici della Questura dove, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso, astutamente nascosti nel vano batteria del telefono cellulare, di 11 involucri in cellophane trasparente, contenenti della sostanza di colore bianco, per un peso lordo di 4.34 grammi, risultata positiva all’esame per l’individuazione dell’eroina e della cocaina.
L’attività di P.G. è stata estesa all’interno della stanza del Centro di Accoglienza Straordinaria dove l’extracomunitario è alloggiato, con esito negativo.

Gli agenti hanno altresì eseguito ulteriori controlli in un appartamento del centro storico, dove il ragazzo ha la disponibilità di una stanza, con esito positivo, infatti, sono state rinvenuti, sempre occultati all’interno di una batteria di un secondo cellulare, altri 14 involucri in cellophane trasparente, termosaldati, contenenti della sostanza pulverulenta di colore bianco per un peso lordo di gr.5,5, risultata essere eroina. L’attività di polizia ha permesso di rinvenire 25 involucri contenenti sostanza stupefacente dal peso lordo totale di grammi 9.84.   Il ragazzo pertanto è stato deferito all’A.G. per il reato di detenzione di sostanze stupefacente a fini di spaccio.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO