"Resto al sud" approda domani a Oristano

 (foto: Archivio Internet)
(foto: Archivio Internet)
OLBIA. Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Centro Nord Sardegna, insieme a Confindustria e Invitalia, organizza la tappa sarda del road show sulla misura nazionale “Resto al Sud”, strumento di promozione dell’autoimprenditorialità nel Mezzogiorno, recentemente rivisto per ampliare la platea dei beneficiari. L’evento, che si terrà giovedì 30 gennaio a partire dalle 15 nella sede di Oristano di Confindustria Centro Nord Sardegna in via Brunelleschi 26, sarà aperto dai saluti di Stefano Tiana, presidente del Gruppo Giovani Confindustria Centro Nord Sardegna, di Marinella Puligheddu, direttore dell’Area Ovest Banco di Sardegna, e di Giuseppe Ruggiu, presidente di Confindustria Centro Nord Sardegna. Subito dopo interverranno Francesco Ungaro (Area Politiche Regionali e di Coesione Territoriale Confindustria), Stefania Esposito (Invitalia) e Giuseppe Pirisi (referente misura “Resto al Sud” Banco di Sardegna).
“Resto al Sud” permette ai giovani residenti nelle regioni del Sud Italia di usufruire di finanziamenti fino a 200 mila euro - in parte a fondo perduto - per la realizzazione di progetti imprenditoriali per la produzione di beni e servizi, inclusi il turismo e le libere professioni.
Gli uffici di Oristano sono a disposizione per ogni ulteriore informazione: tel. 0783303517, email ferrandu@confindustriacns.it oppure oristano@confindustriacns.it.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Archivio Internet)
ANSO