Coronavirus, il sindaco di Santa Teresa Gallura comunica il decesso di un concittadino

OLBIA. A darne notizia il primo cittadino di Santa Teresa Gallura, Stefano Pisciottu che ha informato la cittadinanza. Pisciottu ha comunque rassicurato la cittadinanza in quanto "il contagio come il decesso sarebe avvenuto all'interno del presidio ospedaliero senza alcun contatto con i familiari che pertanto non sono stati messi in quarantena". Il decesso sarebbe avenuto la settimana scorsa, ma il sindaco ne è stato informato solo in queste ore dall'Ats. Ecco la comunicazione del primo cittadino.


"Cari cittadini, corre l’obbligo di informarvi che purtroppo anche un nostro concittadino è risultato positivo al Covid-19 ed è purtroppo deceduto nei giorni scorsi.
Innanzitutto rinnovo le condoglianze alla famiglia a nome mio e dell’intera amministrazione comunale per la scomparsa del caro congiunto e, usando una definizione che spesso sentiamo, non sono in grado di dirvi se il decesso è avvenuto per il coronavirus o con il coronavirus, ma purtroppo anche la nostra comunità si trova a fare i conti con questa maledetta epidemia.
Informo tutti che, dalle informazioni in mio possesso, il contagio è avvenuto all’interno di un presidio ospedaliero e non c’è stato nessun contatto con i familiari, dalla fase del contagio al giorno del decesso e comunque l’ultimo contatto è avvenuto abbondantemente oltre 14 giorni fa. Pertanto non sono state attivate dai competenti organi sanitari le misure di quarantena per soggetti residenti nel nostro comune.
L’invito che nuovamente rivolgo a tutti è di continuare OSSESSIVAMENTE a rispettare le misure stabilite per contenere il contagio".
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO