Oltre mille dispositivi di protezione realizzati in 3d per gli ospedali sardi

OLBIA. Mille prototipi di schermi facciali, speciali visiere protettive anti-contagio, sono stati realizzati con la tecnologia della stampa 3D dal gruppo 'Makers Pro Sa Sardigna' e donati ai presidi ospedalieri del territorio nell'ambito del progetto benefico 'Sos Makers pro sa Sanidade e Sa Sardigna'. “Dai maker della nostra Isola – dichiara l'assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu – , non riceviamo solo un gesto di grande solidarietà e amore per la Sardegna, ma anche un segnale di forte dinamismo e capacità da parte di un gruppo che è riuscito a mettere insieme forze e idee per supportare i nostri operatori sanitari nella lotta al Covid-19.

Un contributo importante nella battaglia contro il virus. La sicurezza di chi lavora in prima linea resta per tutti noi una priorità. Il mio ringraziamento personale va a tutte le persone che hanno contribuito e si sono impegnate per la realizzazione di questo progetto. La Sardegna esprime ancora una volta le sue migliori energie, tecniche, organizzative e morali”
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO