Strada Olbia-Arzachena-Palau-Santa Teresa, Idili(Cisl): "Basta perdere tempo"

OLBIA. Il segretario generale della Cisl Gallura è intervenuto in merito allo stallo sull’opera stradale Olbia-Arzachena-Palau-Santa Teresa chiedendo ad Anas e Regione di attivare al più presto i cantieri per i lotti dove è possibile procedere. L’importante lavoro consentirebbe di creare un’occasione importante dal punto di vista occupazionale e ridurre il gap infrastrutturale. Ecco la nota stampa integralle della Cisl Gallura:

"Continuare a considerare la Olbia Arzachena Palau S. Teresa come una “semplice” strada rappresenta uno degli errori più gravi che si possano commettere nei confronti delle Comunità della Bassa Gallura e non solo.
Ciò che deve essere una volta per tutte chiaro ad Anas, Regione Sardegna e Governo nazionale è che questa Opera rappresenta molto di più.
Rappresenta un necessario driver di sviluppo per l’economia del Territorio, un trait d’union tra i cittadini de La Maddalena, già abbondantemente defraudati di importantissime opportunità di sviluppo e fondamentali presidi dello Stato, ed il resto della Gallura.
Ma anche una rete connettiva che unisce realtà differenti e le avvicina a Ospedali, Porto, Aeroporto Università, servizi ecc. e che mette in relazione i porti del Territorio compreso quello, transfrontaliero con la Corsica, di Santa Teresa di Gallura.

Ciò che maggiormente irrita è il dover assistere periodicamente ai proclami da campagna elettorale senza poi che nessuno dia seguito agli impegni presi.
In un momento di crisi profonda per le famiglie, di mancanza di lavoro, aprire i cantieri e liberare risorse programmate da anni andrebbe nella direzione di intervenire rispetto alla riduzione di un gap infrastrutturale esistente e creare una importantissima occasione occupazionale.
Bene hanno fatto Sindaco e Consiglio Comunale di Arzachena a porre con forza la questione ai soggetti preposti, significa marcare con un tratto indelebile quelle che sono le priorità necessarie per lo sviluppo di quest’area.
Si parta quindi subito con l’avvio dei cantieri nei lotti per i quali è possibile procedere, si confermi la destinazione del finanziamento complessivo degli oltre 200 mln. di Euro già disponibili come annunciato dall’assessore Regionale Todde (180 Mln. per i lotti 1 e 2 e 25 Mln. per il 4 e 5).
Si recuperino le altre risorse che servono per completare l’intera strada, a partire dai circa 35 Mln. di € per la Tratta Arzachena Nord-Palau dallo svincolo di Arzachena Nord al km 351 della SS125".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO