Si incontrano in piazza senza rispettare distanze e uso mascherina, sanzionati dieci giovani a Olbia

 (foto: Archivio Carabinieri)
(foto: Archivio Carabinieri)
OLBIA. La scorsa notte ad Olbia intorno alle 3 del mattino, in Piazza Nassiriya,  una decina di ragazzi si trovavano riuniti a bere e vociare. Alcuni residenti hanno richiesto  l’intervento dei carabinieri con una chiamata giunta al numero di emergenza del 112. Sono state inviate due pattuglie della Sezione Radiomobile del NORM che hanno fermato e controllato i ragazzi e irrogato loro la sanzione prevista per la violazione alle misure di contenimento da Covid dal DPCM in vigore.

I giovani, tutti in evidente stato di ebbrezza, non indossavano le mascherine e non mantenevano la distanza sociale tra loro, intrattenendosi in piazza con schiamazzi e rumori che evidentemente avevano attirato l’attenzione di alcuni residenti. Uno di loro è stato anche sanzionato per atti contrari alla pubblica decenza, avendo urinato per terra alla presenza dei militari. La situazione di ordine è stata comunque ristabilita, verificando che i ragazzi, invitati a ritirarsi presso le rispettive abitazioni, si disperdessero  lasciando la piazza separatamente e ordinatamente.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Archivio Carabinieri)