Scoperta piccola piantagione di marijuana tra i canneti del Rio Gadduresu a Olbia

OLBIA. Sempre nei giorni scorsi gli agenti delle Volanti hanno individuato nel centro abitato di Olbia diciannove piantine di marijuana coltivata in vasi e nascosta tra i canneti del Rio Gadduresu. Le piantine illegali avevano tutte un’altezza compresa tra i 20 ed i 130 cm, alcune delle quali erano già pronte per essere lavorate e commercializzate.  

Nel corso di dette attività, il personale del Commissariato ha proceduto al controllo di un 32enne olbiese, che ha attirato l’attenzione degli agenti per il suo atteggiamento accorto. L'uomo, infatti, è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina.  È stata eseguita quindi una perquisizione domiciliare, nel corso della quale sono stati rinvenuti circa 70 grammi di marijuana. Il giovane è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Tempio Pausania per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

Sempre nell’ambito degli stessi servizi di controllo del territorio, i poliziotti hanno altresì proceduto all'arresto di un 40enne originario del Senegal, in possesso di documenti di identità falsi.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO