Domani apre la guardia medica turistica di San Teodoro portando a 11 i presidi in Gallura

OLBIA. Da domani, 16 luglio, verrà attivato all’interno della Ats - Assl di Olbia il Servizio di Guardia Medica Turistica anche nel comune di San Teodoro: saranno cosi 11 gli ambulatori che presteranno assistenza sanitaria ai turisti che trascorreranno le vacanze nelle coste della Gallura. Nella Assl di Olbia sono operativi da ieri gli ambulatori di Guardia medica turistica del distretto di Olbia (Budoni, Cannigione, Golfo Aranci, Olbia, Palau, Porto San Paolo, Santa Teresa di Gallura), e del distretto di Tempio Pausania (Badesi, Trinità d’Agultu e Aglientu). Da domani si aggiungerà anche quello di San Teodoro.

Gli ambulatori di Guardia turistica sono strutture pubbliche che assicurano l’assistenza sanitaria di base ai non residenti: si tratta di ambulatori presidiati da medici che, sette giorni la settimana, garantiscano un servizio di continuità assistenziale rivolto ai turisti. Il medico dell’ambulatorio di Guardia medica turistica può prescrivere farmaci, richiedere esami diagnostici e visite specialistiche e formulare proposte di ricovero su ricettario del Servizio sanitario nazionale, può anche rilasciare certificazioni di malattia.

La guardia medica turistica di San Teodoro, si trova in via Sardegna, e risponde al numero 0789/552076. Sarà operativa dalle 8 alle 20, nelle ore notturne i turisti dovranno rivolgersi alla Guardia Turistica di Budoni. La Direzione della Assl di Olbia e del Distretto, nonostante l'esiguo numero di professioni che hanno partecipato alla selezione, stanno cercando di attivare il servizio di continuità assistenziale ai turisti nel comune di San Teodoro anche per le ore notturne.

Si ricorda che per accedere agli ambulatori è obbligatorio il triage e l’uso della mascherina.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo