Riqualificazione sito "Cisterne di cala Battistoni"ad Arzachena: firmato protocollo

OLBIA. “Oggi il Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini e il sindaco di Arzachena, Roberto Ragnedda, hanno firmato il Protocollo d’Intesa tra il Ministero della Difesa, il Comune di Arzachena (SS) e l’Agenzia del Demanio per la valorizzazione e la riqualificazione funzionale del sito denominato “Cisterne di Cala Battistoni”.
L’idea è quella di realizzare un polo museale della Marina Militare, avviare attività a supporto della ricettività dell’intera area, prevedere una serie di interventi volti a implementare le aree di sosta e realizzare degli spazi di verde attrezzato, nel pieno rispetto delle vigenti norme paesaggistiche e ambientali regionali e di pianificazione territoriale.

E’ un chiaro e significativo passo avanti del processo che il Ministro Guerini sta attuando su tutto il territorio nazionale per la valorizzazione del patrimonio immobiliare anche in regime di couso con le amministrazioni locali” – rende noto il Sottosegretario alla Difesa, Giulio Calvisi, nel corso di una videoconferenza alla quale hanno partecipato il Ministro della Difesa, onorevole Lorenzo Guerini, il Prefetto di Sassari, Dottoressa Maria Luisa D’Alessandro, il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, l’Assessore agli Enti Locali, Finanza e Urbanistica della Regione Sardegna, Avvocato Quirico Sanna, il Sindaco di Arzachena, Avvocato Roberto Ragnedda, il Direttore dell’Agenzia del Demanio Consigliere Antonio Agostini e la Prof.ssa Donatella Rita Fiorino, dell’Università di Cagliari.

“Con il presente Protocollo il Ministero della Difesa, l’Agenzia del Demanio ed il Comune di  Arzachena, nell’ambito delle rispettive attribuzioni, in stretta collaborazione con la Regione Sardegna, e ferma l’adozione dei provvedimenti di competenza dei rispettivi Organi deliberanti, avviano un rapporto di collaborazione istituzionale, finalizzato a precostituire le condizioni necessarie per assicurare rapidità ed efficacia nel perseguimento dell’obiettivo strategico condiviso di riqualificazione e valorizzazione, anche in chiave di sostenibilità ambientale, dell’area sui cui insistono le cisterne di Cala Battistoni della località Baja Sardinia del predetto Comune.” – conclude Calvisi.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO