Si perdono in mountain bike nelle campagne di Olbia, soccorsi nella notte da Carabinieri e 115

 (foto: Archivio Carabinieri)
(foto: Archivio Carabinieri)
OLBIA. Nella tarda serata di ieri sera, dopo aver ricevuto una richiesta di soccorso da parte di due ragazzi smarritisi lungo un sentiero in località Zucchitta, nel comune di Olbia, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale con il supporto di una squadra di soccorso dei Vigili del Fuoco di Olbia, hanno avviato immediatamente le ricerche, trovando i giovani a circa 150 metri da una strada buia e scarsamente battuta.

Erano circa le 20.30, quando i due ventenni hanno imboccato un sentiero con due mountain bike dall'abitazione di uno dei due (distante un paio di chilometri dalla strada in cui di lì a poco si sarebbero smarriti) con la volontà di cercare alcune grotte della zona, fino a quando ha fatto buio e non sono più riusciti a tornare indietro.

I due ragazzi, allarmati e stanchi, hanno così deciso di allertare il 112, ricevendo immediatamente istruzioni sul comportamento da adottare. Uno dei due ha mandato la posizione tramite il ricevitore GPS del cellulare, grazie al quale è stato possibile localizzarli nel minor tempo possibile. Solo l'azione congiunta dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco, con l'ausilio dei cittadini residenti nelle vicinanze, ha permesso di rintracciare i ragazzi, che in lontananza si facevano riconoscere grazie alla torcia del cellulare. Recuperati in buono stato di salute, ad aspettarli c'erano i loro genitori, i quali non hanno mancato di ringraziare i soccorritori.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Archivio Carabinieri)
ANSO