Coltivava marijuana in casa, nei guai una guardia giurata a Olbia

OLBIA. Una guardia giurata nei guai a Olbia per la coltivazione di una pianta di marijuana e il possesso di stupefacenti. Il 31enne è stato segnalato dai carabinieri del reparto territoriale di Olbia. L’operazione si inserisce nell’ambito dei servizi di controllo del territorio per la prevenzione dei reati.  I carabinieri erano impegnati in un intervento in via Marsala, a Poltu Quadu, per il rinvenimento e la rimozione di un’autovettura segnalata come rubata. Durante l’intervento i militari si son resi conto della presenza di un involucro appoggiato sul davanzale di una finestra, al cui interno sembrava potesse esserci marijuana. 

Incuriositi dall’incarto gli uomini dell’arma hanno bussato alla porta del proprietario di quell’appartamento per verificarne sul contenuto. Accertata la presenza di sostanza stupefacente i carabinieri hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione dove è stata scoperta anche una pianta di marijuana dell’altezza di un metro e dieci. Tutto il materiale è stato sequestrato, compreso la pistola regolarmente detenuta ed utilizzata dal 31enne per la professione da guardia giurata.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
ANSO